Consigli pratici contro la pesantezza postprandiale

Sonno dopo cena? Perché? Succede che subito dopo aver mangiato si può cadere in un sonno profondo. Dura poco, ma e’ irresistibile. Sonno subito dopo aver mangiato ma poi nella nottata si può avere difficoltà a dormire. Il motivo sta in un ormone, si chiama colecistochinina Viene prodotto dal duodeno, porzione dell’intestino posto subito dopo lo stomaco. Sono i grassi a stimolare la comparsa di questo ormone. Più grasso si mangia e più ormone viene prodotto. La colecistochinina ha diverse azioni: 1- blocca il cibo dentro lo stomaco che genera pienezza e gonfiore dopo il pasto, stimolando il reflusso gastro-esofageo nella nottata (sensazione di acidità in bocca, tosse notturna, russare…) 2 – immissione di bile nell’intestino per la digestione dei grassi alimentari 3- colpo di sonno post prandiale 4- azioni sul cervello. Se vivete questi sintomi, occorre cambiare alimentazione. Nel pasto, in particolare a cena scegliete alimenti magri con una netta riduzione nel loro contenuto di grassi. Eliminare salumi e formaggi troppo ricchi grassi. Eliminare condimenti grassi. Non superare 15-20 g di olio extra vergine di oliva. Scegliere proteine magre come il pesce e la carne bianca, uova. Bene alimenti vegetali. Terminare il pasto con una bevanda calda (orzo oppure brodo vegetale oppure miso o una tisana con piante carminative (finocchio…)

Dieta Social Magazine n. | Editore: Media Share srl – Via Marco Polo 55 – Rende (CS) | Direttore responsabile: Stefania De Napoli | Reg. Stampa Trib. CS n° 1/2020 – Settimanale | ISSN 2724-3044

Scroll to Top