Burro o margarina, quale scegliere?

In Dieta Social non usiamo margarina, ma e’ sano conoscere la differenza tra burro e margarina. BURRO

Il burro e’ una emulsione di grassi, vitamine liposobili ( D, A, E, K), minerali ed acqua. Contiene acidi grassi saturi, insaturi, mono insaturi, acidi grassi saturi a catena corta come acido butirrico molto utile per intestino. Contiene in 100 grammi circa 248 mg di colesterolo! In una porzione ordinaria di burro (un burrino) di 10 g la dose di colesterolo e’ di 24 mg, dose accettabile di colesterolo! Il burro e’ un alimento della dieta mediterranea, il suo nome deriva dal greco antico che vuol dire ” formaggio bovino” . Il burro e’uno dei pochi alimenti contenenti vitamina D. Non contiene acidi grassi trans, assai nocivi per la salute delle nostre cellule e del sistema vascolare.

MARGARINA

e’ un alimento artificiale ottenuto con procedimento industriale chimico! Si ottiene con idrogenazione degli acidi grassi. La materia prima sono olii di mais o di girasole o di altri semi, sono liquidi perche’ composti da acidi grassi polinsaturi, per lo piu ‘ omega6, che vengono “trasformati” in acidi grassi saturi trans inserendo idrogeno. Con questo procedimento si ottiene il passaggio da olii liquidi a margarina solida! Gli acidi grassi insaturi sono liquidi. Gli acidi grassi saturi trans sono solidi e non esistono in natura! La dizione commerciale di margarina vegetale e’ fuorviante perche’ considera la materia prima di base, senza dire che gli acidi grassi saturi trans ottenuti per idrogenazione sono una netta modifica dei grassi iniziali! La margarina non ha nulla di vegetale essendo un prodotto trasformato. Esiste altra dizione commerciale “margarina vegetale non idrogenata” ed e’ ottenuta con frazionamento di acidi grassi saturi derivati da olio di palma e altre fonti alimentari! La composizione di questo tipo di margarina e’ una miscela di acidi grassi saturi non salutari per la presenza di acido sterarico e palmitico, aterogeni. Controllate le etichette e diffidate degli alimenti contenenti acidi grassi idrogenati, sono acidi trans che non esistono in natura! Essi fanno aumentare il terzo colesterolo, chiamato lipoptoteina a (Lpa).

Dieta Social Magazine n. 82 del 02/09/2021 | Editore: Media Share srl – Via Marco Polo 55 – Rende (CS) | Direttore responsabile: Stefania De Napoli | Reg. Stampa Trib. CS n° 1/2020 – Settimanale | ISSN 2724-3044

Scroll to Top