Conoscere la glicemia

La glicemia è la concentrazione di glucosio nel sangue. Il glucosio è contenuto nei carboidrati di origine quasi esclusivamente vegetale: pane, pasta, pizza, alimenti ottenuti con farina, patate, frutta, verdura, cereali, legumi…. L’alimento di origine animale con la maggior dose di carboidrati è il latte.

La glicemia varia con ogni atto alimentare. Occorre conoscere il valore della nostra glicemia per vivere in salute, prevenire il diabete mellito tipo 2, patologie degenerative croniche. A digiuno la glicemia non deve superare il valore di 100 mg / 100 ml sangue.

Un litro del nostro sangue deve contenere non più di 1 grammo di glucosio. Poiché abbiamo 5 litri di sangue, tutto il nostro sangue non deve contenere più di 5 grammi di glucosio. Quando il valore della glicemia a digiuno è tra 101- 125 mg / 100 ml si la disglicemia. Se la glicemia a digiuno è sopra a 125 mg / 100 ml siamo nel diabete mellito così chiamato perché il glucosio passa dal sangue nell’urina, che diventa dolce.

Desidero evidenziare il margine ristretto della oscillazione del glucosio nel sangue. In una condizione normale e salutare la dose totale di glucosio nel sangue non deve superare 5 grammi. Si cade nel diabete quando a digiuno il glucosio nel sangue supera il limite di 6.25 grammi. Una oscillazione poco più di un grammo di glucosio tra 5 grammi (normalità) e 6.25 grammi (diabete) condiziona la nostra salute, longevità, decadimento cognitivo cerebrale, decadenza estetica e funzionale.

Il governo della glicemia è sotto il controllo degli ormoni, in particolare dell’insulina, ormone del dopo pasto e dell’accumulo di grasso corporeo. Il valore del glucosio nel sangue dipende dalla nostra alimentazione. Quando si rimane per ore dopo ogni pasto con una glicemia sopra a 140 mg / 100 ml sangue si è in una condizione di diabete mellito. Cioè se abbiamo più di 7 grammi di glucosio nel sangue, esponiamo l’intero nostro corpo ad una aggressione biochimica favorente la senescenza e la decadenza strutturale ed estetica. Il nostro sistema di controllo fisiologico sopra a 7 grammi di glucosio nel sangue è fuori controllo.

Succede questo ogni giorno della nostra vita. Ogni volta che noi mangiamo il nostro sangue cambia la sua composizione in rapporto agli alimenti ingeriti.

La nostra mano che sceglie e porta il cibo dal piatto alla bocca cambia il nostro sangue e condiziona la salute, la durata della nostra vita, il nostro cervello, la nostra immagine estetica. Anche la cute contiene la stessa dose di glucosio del sangue. Quando la glicemia è sopra a 100 mg / 100 ml la cute soffre e decade, invecchia (si parla di glicazione del collagene). Più volte ho scritto come mangiare per gestire un sano valore della glicemia. Ho proposto di passare dalle calorie alle molecole con il metodo molecolare di alimentazione consapevole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dieta Social Magazine n. | Editore: Media Share srl – Via Marco Polo 55 – Rende (CS) | Direttore responsabile: Stefania De Napoli | Reg. Stampa Trib. CS n° 1/2020 – Settimanale | ISSN 2724-3044

Non vuoi perderti nessun aggiornamento del nostro blog?

Iscriviti alla nostra newsletter e riceverai in anteprima ogni nuovo articolo del nostro blog!

PERCORSO COLLETTIVO

Con il nostro percorso collettivo di educazione alimentare potrai contare sulla forza del gruppo per raggiungere più facilmente i tuoi obiettivi di peso forma e salute.

PERCORSO INDIVIDUALE

Grazie a questo programma completamente personalizzato, potrai contare su un nutrizionista dedicato, che attraverso visite in studio oppure online, si prenderà cura di te supportandoti in ogni momento del percorso!
Scroll to Top