Artrosi, si può intervenire?

Di artrosi si parla poco, anche se le statistiche ci dicono che a soffrirne sono circa quattro milioni di italiani e le più colpite sono le donne, soprattutto con il sopraggiungere della menopausa.

L’artrosi è una malattia cronica degenerativa delle articolazioni che riguarda principalmente la cartilagine di mani, ginocchia, schiena, spalle, gomiti e anche. Anche se tra i fattori predisponenti c’è la familiarità, è molto importante sapere che alimentarsi in modo corretto ed equilibrato, non solo consente di migliorare lo stato di salute di chi soffre di artrosi, con riduzione dell’assunzione dei farmaci antinfiammatori, ma permette anche di prevenire l’insorgenza di questa patologia spesso invalidante.

Allora quali sono gli alimenti utili?

Crucifere: cavoli, cavoletti, cavolfiori e broccoli sono ricchi di sulforafano, un composto che blocca gli enzimi responsabili della distruzione delle articolazioni, modificando così l’attività infiammatoria e rallentando/prevenendo l’artrosi;

Verdura a foglia verde, contiene importantissimi nutrienti tra cui vitamina K ed altri composti antinfiammatori;

Frutti rossi: sono ricchi di antiossidanti utili nel contrastare lo stress ossidativo associato alle malattie reumatiche;

Ananas, perfetto perché contiene bromelina, un enzima che riduce l’infiammazione;

Pesce, da prediligere per gli elevati quantitativi di omega 3 che, acidi grassi che svolgono un’importante azione antinfiammatoria.

Semi oleosi e frutta secca come semi di lino, noci, mandorle e nocciole sono un’altra ricca fonte di omega 3;

Cereali integrali: sono ricchi di sali minerali e vitamine, hanno proprietà antinfiammatorie e mantengono stabile la glicemia;

Olio extra-vergine di oliva: grazie alla presenza di oleocantale svolge un’azione antinfiammatoria simile a quella dell’ibuprofene, ed è ricco di composti che contrastano l’azione dei radicali liberi;

Tè verde: l’epigallo-catechina gallato, tra i principi attivi del tè verde, vanta un importante effetto antinfiammatorio. La presenza di polifenoli, inoltre, riduce il danno alla cartilagine e l’erosione delle ossa;

Cucurma: è una spezia dal potente effetto antiossidante e antinfiammatorio.

Inoltre chi soffre di artrosi (e non solo) dovrebbe largamente evitare tutti i cibi grassi e zuccherati, comprese le bevande, perché la loro azione acidificante accentua l’infiammazione in corso!

Non vi sembra che questi alimenti facciano tutti parte dell’alimentazione Dieta Social?

Dieta Social Magazine n. | Editore: Media Share srl – Via Marco Polo 55 – Rende (CS) | Direttore responsabile: Stefania De Napoli | Reg. Stampa Trib. CS n° 1/2020 – Settimanale | ISSN 2724-3044

Scroll to Top