Accogliamo il cambiamento

“Seguo alla perfezione i menu ma non dimagrisco, ho il metabolismo bloccato”.

Tante volte sentiamo frasi del genere. Ma sarà vero?

Lo stallo nella perdita di peso può essere dovuto a tanti piccoli errori che in realtà, sommandosi, fanno la differenza.

Proviamo ad analizzarli insieme.

Su Dieta Social si possono usare le sostituzioni, ma è importante rispettare le volte in cui portare i cibi in tavola, indicate di fianco ai menu. Se, per esempio, i formaggi sono previsti una sola volta durante la settimana, sostituire la carne o il pesce con il formaggio, e dunque mangiarlo più spesso, non è la stessa cosa.

Se ci capita di aver voglia di qualcosa e, invece di sgranocchiare carote e finocchi, ci concediamo una manciata di mandorle, beh sommate a quelle previste dal piano alimentare determinerà un eccesso di grassi, seppur buoni, nella nostra giornata alimentare. E ancora, a volte ci dimentichiamo di bere. Per alcuni sembra che non se ne avverta l’esigenza, per cui possono passare ore senza bere e questo è a tutto discapito del nostro dimagrimento.

Tante volte poi, specialmente in inverno, sento dire che l’insalata inizio pasto non sempre si mangia. Beh, sicuramente in estate può essere più piacevole, ma saltarla cambierà completamente la struttura del pasto, e sono molteplici gli svantaggi di una scelta di questo tipo.

Ancora, “seguo i menu alla perfezione ma di fare movimento non se ne parla, non ho tempo, non ho voglia.” Ma lo sapete che per avere risultati diversi occorre compiere azioni diverse? E allora, fate in modo che il movimento faccia parte delle vostre abitudini di vita! Non possiamo farne a meno perché è l’unico modo per perdere grasso salvaguardando la massa magra. E consiglio anche a chi invece ne fa tanto, al contrario, di rallentare un po’ in alcuni periodi ed evitare di fare sempre attività aerobica, a favore di esercizi di resistenza a corpo libero o con i pesi, lenti, ma efficaci nella costruzione del muscolo.

E poi, quanti mangiano alla velocità della luce? Masticare lentamente e mangiare con calma, invece, favorirà la digestione e il corretto assorbimento dei nutrienti.

E allora, in conclusione, il mancato dimagrimento può essere a volte dovuto a una certa resistenza a cambiare effettivamente le proprie abitudini, trovando scuse nel metabolismo lento o bloccato.

Quindi ragazzi, un conto è desiderare perdere peso, un conto è agire efficacemente per perdere davvero il peso in eccesso.

Su Dieta Social vi diamo tutti gli strumenti per raggiungere i vostri obiettivi. Sfruttateli tutti!

Siete d’accordo? Proverete a fare un’analisi attenta delle vostre abitudini per valutare eventuali errori?

Dieta Social Magazine n. | Editore: Media Share srl – Via Marco Polo 55 – Rende (CS) | Direttore responsabile: Stefania De Napoli | Reg. Stampa Trib. CS n° 1/2020 – Settimanale | ISSN 2724-3044

Scroll to Top