Piccoli segreti per una chioma perfetta

Sappiamo bene che DS è benessere a 360 gradi, vi ricordiamo spesso  che dedicarvi alla cura di voi stessi fa bene al corpo e allo spirito. E allora, potreste pensare di sperimentare una nuova piega fai da te, per una chioma perfetta e a prova di parrucchiere. Come? Affidandovi all’effetto dei bigodini caldi!

Sono pratici, maneggevoli e facili da usare, non rovinano i capelli, ma anzi li rendono più lucidi.

Inoltre, la piega risulterà o semplice e con un maggiore controllo del volume. Chi poi ha i capelli ricci eliminerà il fastidioso crespo. Insomma i capelli risulteranno vaporosi e morbidi.

Ecco 10 regole per avere una chioma perfetta:

1.Lavate accuratamente i capelli, applicate dopo lo shampoo la crema nutriente, pettinate e districate i capelli per eliminare eventuali nodi. La base di partenza è importante per il risultato finale.

2. Applicate una lozione fissativa che crea un film protettivo.

3 Asciugate i capelli con spazzola e phon e, se li avete ricci, asciugateli col diffusore. Intanto scaldate bene i bigodini termici.

4 Con il pettine sezionate le ciocche da avvolgere intorno al bigodino.

5 Avvolgete le ciocche nei bigodini dall’alto verso il basso. Fermate i capelli con la pinza a farfalla. Iniziate dall’attaccatura frontale della testa e man mano continuate per tutta la testa.

6 Tenete in posa i bigodini caldi per circa 15 minuti. Se usate quelli normali, scaldateli con il phon

una volta applicati e lasciateli in posa per un’oretta.

7 Srotolate delicatamente i bigodini: otterrete una serie di boccoli morbidi.

8 Allentate le ciocche, apritele delicatamente con le dita, senza usare la spazzola.

9 Sistemate con un pettine o una spazzola l’attaccatura davanti come più vi piace.

10 Come tocco finale, spruzzate sui capelli uno spray o una lacca leggera.

Avete mai utilizzate questa tecnica? ❤

Dieta Social Magazine n. 82 del 02/09/2021 | Editore: Media Share srl – Via Marco Polo 55 – Rende (CS) | Direttore responsabile: Stefania De Napoli | Reg. Stampa Trib. CS n° 1/2020 – Settimanale | ISSN 2724-3044

Scroll to Top