Benessere da sorseggiare

Il tè matcha ha un alto contenuto di molecole chiamate catechine, potenti antiossidanti che contrastano l’azione dannosa dei radicali liberi, ritardano l’invecchiamento cellulare, abbassano i livelli di colesterolo e riducono il rischio di sviluppare malattie coronariche. Inoltre, grazie alla presenza di vitamine B1, B2, C e sali minerali come il calcio e il ferro, il tè matcha rafforza il nostro sistema immunitario ed è in grado di migliorare la capacità di apprendimento e concentrazione.

Innanzitutto, sciogliamo un cucchiaino di polvere di matcha in un bicchiere con poco latte vegetale tiepido, e amalgamiamo in modo da ottenere una cremina densa e profumata. Assicuriamoci di non avere grumi e mescoliamo per bene con una forchetta o piccola frusta da cucina. A questo punto possiamo aggiungere la cremina al nostro latte vegetale preferito, mescoliamo per bene e gustiamo ancora caldo. Facciamo attenzione a non usare un latte bollente, l’alta temperatura potrebbe danneggiare le preziose molecole benefiche presenti nel matcha

Dieta Social Magazine n. 82 del 02/09/2021 | Editore: Media Share srl – Via Marco Polo 55 – Rende (CS) | Direttore responsabile: Stefania De Napoli | Reg. Stampa Trib. CS n° 1/2020 – Settimanale | ISSN 2724-3044

Scroll to Top