Avena: un cereale senza glutine ma attenzione alla contaminazione

Può essere consumata in chicchi, in fiocchi ma anche sotto forma di farina e di bevanda.

Stiamo parlando dell’avena, un cereale sempre più apprezzato per la sua versatilità in cucina ma anche per le sue caratteristiche nutrizionali e i suoi numerosi benefici per la salute.

È infatti un’importante fonte di fibre, proteine, vitamine e minerali. Contiene ben 6 degli 8 amminoacidi essenziali, per questo aiuta l’organismo a rigenerare muscoli e tessuti. Apporta minerali come il calcio, il ferro, il fosforo e il potassio, e vitamine, soprattutto vitamina A e vitamine del gruppo B e polifenoli, come gli avenatramidi, dalle proprietà lenitive e calmanti.

È una scelta ideale anche per coloro che seguono una dieta senza glutine, in particolare per chi soffre di celiachia. Anche se è scientificamente provato che l’avena è naturalmente priva di glutine, ciò non esclude la possibilità che quella che si trova in commercio possa essere contaminata. Può infatti entrare in contatto con cereali contenenti glutine, compromettendo la sua sicurezza per i celiaci.

La contaminazione può verificarsi durante la coltivazione. Ad esempio, se vengono utilizzati gli stessi macchinari per la raccolta di cereali contenenti glutine, o lungo la filiera produttiva in cui vengono elaborati diversi tipi di cereali nello stesso ambiente.

Come possiamo assicurarci che l’avena che stiamo acquistando non sia quindi contaminata?

Semplicissimo. Basta leggere l’etichetta al momento dell’acquisto. La presenza del simbolo della spiga certifica che l’avena è stata prodotta in conformità con rigidi standard di controllo della contaminazione da glutine, garantendo che sia stata coltivata e lavorata in ambienti separati e con attrezzature dedicate.

In questo modo l’avena rimane un’opzione nutriente e sicura per chi segue un’alimentazione priva di glutine. Scegliendo i prodotti contrassegnati dal simbolo della spiga sbarrata si potrà beneficiare appieno delle sue proprietà salutari senza compromettere la salute intestinale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dieta Social Magazine n. | Editore: Media Share srl – Via Marco Polo 55 – Rende (CS) | Direttore responsabile: Stefania De Napoli | Reg. Stampa Trib. CS n° 1/2020 – Settimanale | ISSN 2724-3044

Non vuoi perderti nessun aggiornamento del nostro blog?

Iscriviti alla nostra newsletter e riceverai in anteprima ogni nuovo articolo del nostro blog!

PERCORSO COLLETTIVO

Con il nostro percorso collettivo di educazione alimentare potrai contare sulla forza del gruppo per raggiungere più facilmente i tuoi obiettivi di peso forma e salute.

PERCORSO INDIVIDUALE

Grazie a questo programma completamente personalizzato, potrai contare su un nutrizionista dedicato, che attraverso visite in studio oppure online, si prenderà cura di te supportandoti in ogni momento del percorso!
Scroll to Top