Pomodoro: una miniera di licopene, soprattutto se cotto

Utile contro la ritenzione dei liquidi, la stanchezza, i crampi, la debolezza muscolare e l’ipertensione, la salsa di pomodoro ha proprietà digestive, disintossicanti, idratanti e antinvecchiamento, grazie alla biodisponibilità di licopene. 

ROSSO PERCHÉ… 
Il pomodoro fresco, profumato, di stagione, è un ingrediente essenziale della cucina mediterranea. Ma anche quello conservato, che sia passato, in cubetti e polpa, o sotto forma di pelati, mantiene le qualità nutrizionali del prodotto fresco. La passata ha addirittura più licopene di quello fresco, perché il pomodoro è sottoposto a un trattamento termico e di concentrazione. Il licopene è la sostanza responsabile del colore rosso del pomodoro: è un antiossidante naturale, in grado di proteggere le cellule dall’invecchiamento. L’organismo umano non è in grado di sintetizzarlo e l’unico modo di assumerlo è attraverso l’alimentazione. Alcune ricerche hanno dimostrato che il modo migliore per far assumere il licopene all’organismo è proprio cuocere il pomodoro e trasformarlo in sugo o salsa: in questo modo si esalta il suo potere antiossidante. Includere nella propria alimentazione settimanale un piatto a base di pomodoro significa ridurre in maniera considerevole il rischio di tumore dell’apparato digerente. Chi consuma alimenti a base di pomodoro più di due volte alla settimana, poi, riduce del 34 per cento il rischio di cancro alla prostata.
 
QUANTE VITAMINE!
Il pomodoro è ricco di vitamine, in particolare della C: un pomodoro ne fornisce il 40 per cento degli 80 mg che un adulto dovrebbe assumere ogni giorno. Questa vitamina è utilissima per la produzione dell’emoglobina e dei globuli rossi nel midollo osseo. Nel pomodoro c’è anche la vitamina A, sotto forma di betacarotene, che gli conferisce il caratteristico colore: un pomodoro di 100 g fornisce il 15% della quantità di betacaroteneda assumere ogni giorno. Le vitamine del gruppo B favoriscono il ricambio e l’ossigenazione delle cellule.
 
SOLUZIONE IDEALE PER LA BELLA STAGIONE
Il pomodoro è considerato anche un alleato per combattere il caldo e per prevenire reumatismi e intossicazioni, ed è molto indicato nei casi di gotta e problemi legati all’ipertensione. Nelle conserve queste caratteristiche sono esaltate, perché sono concentrate rispetto al pomodoro fresco. 
 
IL TOCCO IN PIÚ IN CUCINA
Nella stagione calda, per proteggere la cute dal sole, è saggio preparare una salsa di pomodoro da usare come condimento. Il consiglio è aggiungere una piccola dose di olio extravergine d’oliva (5 grammi, pari a un cucchiaino da tè) per migliorare l’assorbimento del licopene.

Dieta Social Magazine n. 82 del 02/09/2021 | Editore: Media Share srl – Via Marco Polo 55 – Rende (CS) | Direttore responsabile: Stefania De Napoli | Reg. Stampa Trib. CS n° 1/2020 – Settimanale | ISSN 2724-3044

Scroll to Top