Cute e caldo torrido

CALDO TORRIDO: CENTRIFUGATI e ZENZERO

La cute e l’intestino sono due organi particolarmente impegnati in questi giorni di grande caldo. Sono organi “esterni” in diretto contatto con l’ambiente esterno. Hanno in comune la funzione di proteggere il nostro organismo dall’ambiente esterno.

Questa funzione è evidente per la cute, ma anche l’intestino è un organo “esterno”, ha una entrata ed una uscita, riceve il cibo e fino a quando il cibo resta all’interno del tubo intestinale è “esterno” a noi perché può essere espulso, non assorbito.

Il cibo diventa “noi” solo quando le sue molecole entrano dall’intestino nel sangue.

VERDURA – FRUTTA e ZENZERO

Verdura, frutta e spezie sono alimenti primari in questi giorni di gran caldo. Consiglio di assumere questi alimenti attraverso i centrifugati, composti con 80% verdura fresca, cruda di stagione e il 20% frutta fresca di stagione, con l’aggiunta di spezie, in particolare lo zenzero, indicato per la sua azione su igiene e benessere intestinale.

Scegliete ortaggi e frutta in base ai vostri gusti e abitudini! Non usate per fare centrifugati la verdura di quarta gamma, e’ verdura morta, priva delle molecole protettive. I centrifugati o i succhi estratti a freddo consentono di assumere molecole e nutrienti attivi nell’intestino, sulla cute, a recuperare una migliore funzionalità intestinale modulando il microbiota (organo composto da miliardi di batteri e comunità microbiche ubicate in prevalenza nel colon).

A CIASCUNO IL SUO CENTRIFUGATO

Ciascuno può prepararsi il suo personale centrifugato di frutta e verdura in base alle proprie necessità di salute e di benessere.

I centrifugati di frutta e verdura sono succhi estratti da frutta e ortaggi freschi, crudi di stagione. Il centrifugato separa la polpa dalla fibra alimentare, concentrando i principi nutritivi contenuti negli alimenti vegetali.

Ogni giorno il nostro organismo richiede minerali, vitamine idrosolubili, enzimi. molecole anti-ossidanti, principi nutritivi contenuti in prevalenza negli alimenti di origine vegetale.

I colori sono pigmenti naturali essenziali per l’integrità e corretta funzionalità delle nostre cellule. Nella verdura e frutta sono contenute molecole dotate di azione protettiva sul DNA cellulare: carotenoidi, flavonoidi, polifenoli…Sono molecole definite modulatori genici in grado di condizionare il metabolismo cellulare.

Nel centrifugato non è contenuta la fibra alimentare.

I minerali e le vitamine svolgono una azione migliore all’interno dell’intestino e vengono assorbite in maggiore quantità. Con il centrifugato si apporta acqua biologica. I centrifugati contengono dosi generose di potassio, magnesio, selenio, zinco, iodio, e vari minerali, vitamine idrosolubili come vitamina C, acido folico, vitamine del complesso B e tante altre molecole con azione contro i radicali liberi dell’ossigeno e contro la acidità intestinale e tessutale dell’intero organismo, che si forma con il caldo torrido.

Inoltre contengono enzimi, principi nutritivi attivi capaci di proteggere l’intestino, assicurare benessere e salute a tutto l’apparato gastro-enterico.

E’ davvero salutare bere un fresco centrifugato negli spuntini della mattina e del pomeriggio.

La scelta della frutta e dei vari ortaggi, la loro combinazione è fondamentale. Ogni ortaggio, ogni frutto contiene diverse molecole nutrienti che possono aiutare a guarire patologie, condizioni di malessere intestinale e interessanti tutto il corpo.

La diversa combinazione tra frutti e ortaggi permette di scegliere un “centrifugato personalizzato” da preparare in base alle proprie condizioni personali.

La frutta e la verdura cruda di stagione vanno accuratamente lavate, con acqua e bicarbonato, risciacquate e asciugate prima dell’inizio, tagliare i vegetali in pezzi abbastanza piccoli, poi procedere con la centrifugazione fino a che non si interrompe la discesa del liquido nella centrifuga, immettere il liquido nel bicchiere-mixer. Il centrifugato va assunto appena fatto per conservare integro tutto il suo potere nutritivo.

ESTRATTORE O CENTRIFUGA ?.

CENTRIFUGA. Le centrifughe utilizzano la forza centrifuga e attraverso rotazioni ad alta velocità sono in grado di allontanare il succo della frutta o della verdura dalla polpa (fibra).

La frammentazione della frutta e della verdura, nonché l’elevato numero di giri della centrifuga può compromettere, in parte, il valore nutrizionale degli alimenti utilizzati.

ESTRATTORE

L’estrattore è un elettrodomestico di dimensioni simili alla centrifuga ma a differenza della centrifuga consente di ottenere succhi dalla frutta e dalla verdura macinandola con movimenti simili alla masticazione.

Rispetto alle centrifughe, gli estrattori lavorano a velocità inferiori, sono più silenziosi e sono in grado di estrarre quantità maggiori di succo producendo meno scarto. Oltre ad essere più efficiente rispetto a una centrifuga, uno dei vantaggi maggiori dell’estrattore è quello di essere in grado di estrarre il succo anche da verdure a foglia, come spinaci, erbe aromatiche, erba di grano. Inoltre, la pulizia dell’estrattore risulta più semplice e veloce rispetto a quella della centrifuga. Nella mia famiglia usiamo l’estrattore.

ZENZERO

Zenzero in italiano, ginger nel mondo anglosassone, è una spezia utile per le sua azione protettiva per l’igiene e il benessere intestinale, contro il gas intestinale e per il suo sapore. Le principali spezie provengono da terre e regioni dove domina il gran caldo.

 

Dieta Social Magazine n. 82 del 02/09/2021 | Editore: Media Share srl – Via Marco Polo 55 – Rende (CS) | Direttore responsabile: Stefania De Napoli | Reg. Stampa Trib. CS n° 1/2020 – Settimanale | ISSN 2724-3044

Scroll to Top