Aneto

L’aneto è una spezia che utilizziamo spesso per insaporire i nostri gustosi piatti salutari. La sua particolarità è quella di poter dare un tocco di sapore diverso in base alla parte della pianta utilizzata: le foglie hanno un sapore dolce, i semi un sapore pungente. La versatilità dell’aneto ci consente di utilizzarlo per preparare pietanze differenti e di non farlo mancare mai nella nostra dieta. La sua presenza, infatti, non solo dà piacere al nostro senso del gusto, ma apporta numerosi benefici al nostro organismo!

Condire i pasti con aneto è molto utile se si hanno problemi digestivi o se si soffre di coliche, meteorismo e altri fastidi intestinali. L’aneto è anche un ottimo rimedio contro l’alitosi, nell’antichità, infatti, venivano masticati i semi di questa pianta per rinfrescare l’alito.

Questa spezia riduce i livelli di trigliceridi e colesterolo nel sangue e svolge un’azione protettiva nei confronti dell’insorgenza di patologie a livello dell’apparato cardiovascolare, grazie all’elevato contenuto di flavonoidi, terpenoidi e tannini, molecole antiossidanti fondamentali nel contrastare l’infiammazione sistemica e nel migliorare la salute del nostro organismo.

L’aneto ha anche proprietà diuretiche, antibatteriche e antifungine, importanti nel contrastare la ritenzione idrica e nel prevenire infezioni a carico delle vie urinarie come la cistite.

E voi? Conoscevate già le proprietà dell’aneto? Vi piace il suo sapore particolare?

Dieta Social Magazine n. 82 del 02/09/2021 | Editore: Media Share srl – Via Marco Polo 55 – Rende (CS) | Direttore responsabile: Stefania De Napoli | Reg. Stampa Trib. CS n° 1/2020 – Settimanale | ISSN 2724-3044

Scroll to Top