Capelli in estate

L’estate è una stagione critica per il benessere dei nostri capelli. Se da un lato i raggi solari regalano alla chioma sfumature dorate naturali, luminose e iridescenti, è altrettanto vero che sole, mare, vento e salsedine si rivelano, il più delle volte, una miscela esplosiva per il benessere del cuoio capelluto. È proprio in questo periodo che il capello tende a sfibrarsi, seccarsi, incresparsi di più. Ecco perché è bene correre ai ripari e mettere in attotutta una serie di strategie salvachioma, sia prima della partenza per il mare, sia durante il soggiorno in spiaggia. Ecco alcuni utili consigli per godere in pieno dell’estate, mantenendo una chioma in salute!

TRATTAMENTO ANTICRESPO

Caldo e bagni frequenti costringono a lavare i capelli anche quotidianamente, mettendo a dura prova con phon, spazzola o piastra tutta la chioma. L’ideale può essere un trattamento alla lanolina che eviterà di uscire dall’acqua con la testa simile a un cespuglio. Rispetto al trattamento alla cheratina, è al 100% naturale. La lanolina si ottiene, infatti, dalla lana delle pecore con un processo di purificazione e con particolari detergenti che eliminano il grasso in eccesso, trasformando in siero l’estratto. Si applica ciocca per ciocca con un massaggio avvolgente che riguarda anche la cute. Con l’effetto calore del phon, o meglio ancora del casco, il siero si fissa alla struttura del capello avvolgendolo in una pellicola protettiva che lo ristruttura in profondità, rendendolo pettinabile e disciplinato. Il capello appare subito più setoso, liscio e permette di evitare la messa in piega, lasciando i capelli al naturale.

PROTEGGETE LA TINTA DA SOLE E SALSEDINE

Se avete i capelli tinti, non è certo vietato colorarli nel periodo estivo! Anzi, può trasformarsi in un ottimo rimedio per nutrire il cuoio capelluto. Grazie ai nuovi trattamenti, come una miscela a base di olio pigmentato diretto, proteine e polvere di cioccolato, puoi ristrutturare i capelli proprio mentre vengono colorati. Il risultato di questa nuova colorazione, specifica per dare luce e riflessi tono su tono, è un effetto di estrema naturalezza. Altro segreto: per ravvivare il colore, evitando che la testa si decolori lavaggio dopo lavaggio: chiedete al parrucchiere di aggiungere allo shampoo che porterete in vacanza il pigmento puro (corrispondente alla propria tinta usuale). Basta una punta di colore diluita nello shampoo da usare tutti i giorni dopo i bagni al mare. Se ne usa una noce nel palmo della mano, si massaggia delicatamente tutta la cute, si lascia in posa due o tre minuti e si sciacqua con cura.

IL CIBO GIUSTO

Anche la dieta aiuta. I capelli, infatti, si nutrono anche dall’interno. Ricordate di bere sempre durante la giornata, e non far mancare mai sulla tua tavola frutta e verdure freschissime e di stagione, per fare un pieno di vitamine e sali minerali che aiuteranno a mantenere in salute la chioma!

5 CONSIGLI PRATICI

1. Non usate oli o creme senza fattore protettivo al sole: fanno effetto “frittura”, danneggiando il capello.

2. Evitate assolutamente di lasciare traccia di salsedine la sera e lavate sempre i capelli con acqua non troppo calda, passando poco shampoo, meglio se diluito in acqua, e completa il lavaggio con un impacco nutriente.

3. Evitate tinte troppo chiare prima della partenza, che tenderanno a schiarirsi, indebolendo il capello.

4.Non legate i capelli sempre nello stesso punto: potrebbero spezzarsi più facilmente.

5. Se avete necessità di raccoglierli, per comodità, evitate code o trecce troppo tirate perché il rischio è di contribuire a rendere fragile il capello. Usate fascette morbide.

Dieta Social Magazine n. 82 del 02/09/2021 | Editore: Media Share srl – Via Marco Polo 55 – Rende (CS) | Direttore responsabile: Stefania De Napoli | Reg. Stampa Trib. CS n° 1/2020 – Settimanale | ISSN 2724-3044

Scroll to Top